Motosega elettrica: l’ideale per un hobbista

motosega elettricaTi serve una motosega per curare il tuo giardino e le tue piante?
Non hai intenzione di spendere tanto?
Non vuoi nemmeno comprare le pesanti e ingombranti motoseghe a scoppio?
Preferisci qualcosa di più leggero e meno potente, ma più ideale per curare il giardino di casa?
E allora tu stai cercando una motosega elettrica.
La particolarità di questa motosega è che non dovrai comprare la benzina per farla avviare.
Per utilizzarla ti basterà attaccarla alla presa della corrente e il gioco è fatto. Ovviamente, nel caso il filo sia troppo corto, ti basterà munirti di una prolunga per aumentare il tuo raggio d’azione.
Specifichiamo che la motosega elettrica è anche chiamata elettrosega. Tra le due non c’è la minima differenza. L’unica cosa che cambia è il modo di chiamare questo elettroutensile, che svolge esattamente le stesse identiche funzioni.

Motoseghe elettrice: i vantaggi

Possedere una delle varie motoseghe elettriche, porta dei vantaggi che non possiamo assolutamente non menzionare. Vantaggi che tu, hobbista, potrai sicuramente apprezzare. E allora, se sei curioso di sapere quali sono questi vantaggi, non ti resta che continuare nella lettura di questo paragrafo.

Leggerezza!

Non dovrai stancarti. La motosega elettrica è nettamente più leggera di una motosega a scoppio. Quindi è il momento per te, di dire basta. Basta tenere per mano una motosega che, va bene che compia il suo lavoro in modo ottimale, ma non va bene che pesi troppo. Pota bene, per carità, ma perché per utilizzarla, devi prima fare un mese di palestra? Ok, magari un mese no, ma una settimana di preparazione in compagnia della bionda tutta polmoni e fitness della tv, sì.
Stancarsi per dover svolgere un qualcosa che dovrebbe consistere in un hobby, in un momento più da relax che da stress, non è il massimo. Ecco un motivo per cui, tu, amante del giardinaggio, devi preferire una motosega elettrica ad una motosega a scoppio. Per la leggerezza e non solo, è molto apprezzata Bosch Ake 40 S.

Continuità!

Questo è un altro dei vantaggi che non potrai non apprezzare. Anzi, siamo più che sicuri che ti piacerà parecchio. Infatti, con una motosega elettrica potrai potare con continuità. Proprio perché è alimentata ad un cavo, non ci sarà niente e nessuno che potrà toglierti la possibilità di potare. Tranne l’Enel se non paghi la bolletta.
Questa battuta, che pensandoci meglio, non è che sia solo una battuta, è una verità bella e buona, ci porta ad affrontare il fattore bolletta. Ti stai già chiedendo che chissà quanto consuma una motosega elettrica, chissà che spreco di luce. Noi ti rispondiamo che grazie alle nuove tecnologie, queste motoseghe sono state costruite per offrirti maggiore qualità, riducendo i consumi di energia elettrica. Ovviamente, non possiamo dirti che usandola, ti arriva meno da pagare in bolletta. Questo no, naturalmente. Però ti diciamo e ti assicuriamo, che in bolletta non subirai tutto questo aumento.

Più economiche!

Ebbene sì, la motosega elettrica ha un altro vantaggio, quello di essere più economica [qui puoi scoprire quanto è economica] di una motosega a scoppio. Questo perché le elettroseghe hanno, sì, il vantaggio di essere più leggere e meno rumorose ma anche lo svantaggio di essere meno performanti rispetto ai modelli a scoppio.
Le motoseghe a scoppio, infatti, si fanno preferire per un uso professionale. Ciò non significa che un professionista non può usare la motosega elettrica, ma significa che per i lavori più complicati (ad esempio l’abbattimento di alberi) sempre meglio la motosega a scoppio.
Tra le più economiche consigliamo Einhell gh ec 1835.

Motosega telescopica elettrica

Con motosega telescopica elettrica (il nome esatto sarebbe sramatore) parliamo sempre di una motosega elettrica, non di un’altra particolare motosega. L’unica differenza è che quest’ultima è dotata di un’asta prolungata, che permette di arrivare a diverse altezze (il tutto dipende naturalmente dalla lunghezza dell’asta).
La motosega telescopica si presta quindi per lavori di potatura sugli alberi, permettendoti di restare con i piedi al suolo mentre poti. Quindi, non avrai bisogno di prendere nessuna scala. Si adattano perfettamente sia per un uso hobbistico che per un uso professionale.
Il fatto di avere un pezzo in più (e no, non ci riferiamo a battute sentite e risentite sulla presunta dote di Rocco Siffredi) porta ad un costo in più?
Dipende dalle caratteristiche tecniche, visto che una semplice elettrosega può anche costare più di una telescopica. Per toglierti via ogni dubbio “economico”, qui puoi visionare i prezzi.

Motoseghe elettriche professionali

Le motoseghe elettriche professionali sono adatte solo ed esclusivamente per i professionisti del settore. Vero che le elettroseghe sono principalmente usate in ambito hobbistico, visto lo svantaggio del filo. Però è anche vero che le case produttrici stanno cercando di inserire questi modelli pure in ambito lavorativo.
L’inserimento non potrà essere istantaneo, magari in un futuro, chissà, prenderanno il sopravvento sulle motoseghe a benzina, ma per il momento c’è solo questo iniziale tentativo. Quindi se tu, hobbista, vedi una motosega con un’elevata potenza e sopratutto dal costo non certo esiguo, scappa (e non perché c’è Jason che ti sta inseguendo) perché non è la motosega che fa per te.
I modelli elettrici professionali non possono sostituire pienamente le più performanti motoseghe a scoppio, che rimangono tuttora le migliori motoseghe per i professionisti.

Motosega elettrica: prezzi non elevati!

Lo abbiamo detto, ma lo ribadiamo, come il più pesante dei professori. La motosega elettrica è principalmente pensata per un hobbista, di conseguenza anche il prezzo è pensato per un impiegato d’ufficio o un operaio, che, giustamente, non può permettersi di spendere cifre folli per un attrezzo che deve usare solo in caso di bisogno. Naturalmente, ci sono anche dei modelli meno economici.

Dopo la lettura dell’articolo, è arrivato il momento di mostrarti le migliori 3 motoseghe elettriche in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2019 15:29